fbpx
COMUNICATI

#DUSTYNONSIFERMA E ORGANIZZA ANCHE NEL 2021 IL “CORSO DI COMPOSTAGGIO DOMESTICO ONLINE”

MISTERBIANCO – Con l’hastag #Dustynonsiferma, l’impresa di igiene ambientale vuol testimoniare la sua capacità di adeguarsi alle esigenze, mantenendo fede agli impegni assunti con gli utenti, con i quali ha sottoscritto il virtuoso “patto” della raccolta differenziata e del decoro ambientale.

E così, forte del successo avuto a fine 2020, Dusty è stata autorizzata dal Comune di Misterbianco a realizzare anche per l’anno in corso, i corsi gratuiti di compostaggio domestico in modalità webinar.

Visto il mantenimento delle disposizioni di sicurezza per contrastare il diffondersi del virus Covid 19, sono state autorizzate due date: martedì 30 marzo e martedì 18 maggio. Entrambe si svolgeranno dalle 16.00 alle 18.00 attraverso la piattaforma Go ToMeeting.

Un’ulteriore occasione per i residenti di Misterbianco che dispongono di un’area verde o di un giardino ad uso esclusivo, per poter partecipare al corso in assoluta sicurezza.

MODALITÀ PER ISCRIVERSI AL CORSO

Per partecipare al corso è indispensabile iscriversi. Lo si può fare in modalità online o cartacea.

ONLINE: è sufficiente compilare il form disponibile al link https://it.surveymonkey.com/r/TWJLH8Q#id=302755584 completo in ogni sua parte (nome/cognome, mail e numero di telefono), così che il personale Dusty possa avere i dati opportuni per avvisare gli utenti nell’eventualità in cui ci sia una modifica negli orari, un rinvio di data per overbooking iscritti o l’annullamento dell’evento stesso.

CARTACEA: compilare il modulo disponibile al CCR di Misterbianco, che dovrà essere consegnato completo in ogni sua parte al personale Dusty.

In entrambi i casi, gli utenti iscritti saranno contattati da Dusty per tutti i chiarimenti dovuti e avere le chiavi di accesso alla piattaforma Go ToMeeting.

La partecipazione al webinar è indispensabile per richiedere la compostiera, ossia lo strumento necessario per avviare la trasformazione dei rifiuti organici casalinghi in fertile compost per il giardino, e richiedere la riduzione del 60% sulla parte variabile della TARI da presentare il prossimo anno.

Show More

Related Articles

Back to top button