fbpx
ATTUALITA'

Sospeso in tutta Italia il vaccino AstraZeneca. Razza: Prioritaria la rassicurazione dei Siciliani che hanno già ricevuto una dose

Il vaccino AstraZeneca è stato sospeso dall’Agenzia Italiana del Farmaco in via precauzionale in tutta Italia, si attendono ulteriori comunicazioni da parte dell’ Ema ( European Medicines Agency).

Prima dell’Italia anche altri Paesi dell’Europa avevano già bloccato nel loro territorio la somministrazione del vaccino anglo-svedese.

Adesso, infatti, sono ben 14 i Paesi dell’Unione Europea dove vi è stato lo stop (precauzionale) del vaccino anglo-svedese, ed esattamente: Islanda, Norvegia, Estonia, Danimarca, Irlanda, Lussemburgo, Austria, Lettonia, Lituania, Bulgaria e per ultime anche l’Olanda, la Germania, l’Italia e la Francia.

La decisione che era gia nell’aria, è arrivata dopo la sospensione dei lotti in ABV2856 e ABV5811 dopo i casi avversi che si sono verificati in Sicilia ed in Piemonte.

Sulla sua pagina facebook ufficiale, l’Aifa pubblica il seguente comunicato

“L’AIFA ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca COVID-19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei.

Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso. L’AIFA, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione.”

Hanno destato preoccupazioni i casi di trombosi che si sono verificati, in particolare ricordiamo sono in corso gli accertamenti in Sicilia ed In Piemonte. Adesso spetterà all’Ema (European Medicines Agency) il doversi pronunziare sul da farsi, cosa che probabilmente avverrà nei prossimi giorni.

A riguardo l’Assessore Regionale alla Salute, Ruggero Razza, dopo la decisione dell’Aifa ha convocato una conferenza stampa a Palazzo d’Orleans dove ha affermato che in Sicilia “proseguiremo con la vaccinazione, dobbiamo però attendere la giornata di domani” ,infatti continua Razza “Ho firmato la sospensione delle vaccinazioni in attesa delle decisioni che nella giornata di domani dovrebbero essere assunte dall’Ema – ha continuato – Quello che sta accadendo in queste giornate è il segnale che il fenomeno della farmacovigilanza funziona in maniera tempestiva immediata e nell’interesse dei cittadini”.

Poi rivolgendosi ai 115 mila siciliani che hanno già ricevuto il vaccino AstraZeneca ha affermato che “deve essere chiaro, a loro soprattutto, che le evidenze scientifiche indicano con chiarezza che il vaccino è un vaccino sicuro ed è stato fino ad oggi somministrato in milioni di dosi in tutto il mondo”. “Fa male quello che sta succedendo in queste ore, c’era grande entusiasmo da parte di centinaia di migliaia di siciliani – ha proseguito -. L’Oms ha ribadito ulteriormente che il vaccino è assolutamente sicuro, questo ho il dovere di dirlo perché in Sicilia sono oltre 115 mila i cittadini che hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca, e le evidenze scientifiche chiarite da Aifa ed Ema indicano con chiarezza che il vaccino è sicuro. Lo stop dell’Aifa arriva per un motivo di precauzione, anche per rassicurare i tanti cittadini preoccupati”.

Show More

Related Articles

Back to top button