fbpx
ATTUALITA'COMUNICATINEWSPOLITICA

NUOVO DECRETO, NUOVI SOSTEGNI. Grande attesa per il nuovo Decreto Sostegni: prorogato blocco dei licenziamenti e possibile cancellazione cartelle esattoriali.

Attesissimo per oggi il nuovo Decreto sostegni da 32 miliardi di euro. Il decreto vedrà la luce al Consiglio dei ministri. Si tratta di 32 miliardi di extradeficit autorizzati dal Parlamento.

Sono previsti indennizzi in tempi rapidi: circa 3.700 euro ad attività entro fine aprile. Undici miliardi per sostegno alle imprese, tre per il rifinanziamento della cassa Covid, altri tre per Regioni ed enti locali, cinque per la campagna vaccinale e aiuti a fondo perduto per 800mila professionisti. Questi, alcune delle cifre del nuovo decreto.

Nell’ambito del lavoro vi sarà il rinnovo dell’indennità per gli stagionali, e altri fondi per scuole, filiere. Un po’ più dura la questione sulle cartelle esattoriali. I dubbi (si spera) verranno chiariti quando parlerà il Premier Draghi, alle 18:30. Il Consiglio dei ministri invece, era previsto per le 16 di oggi.

LA BOZZA del decreto è composta da ben 44 articoli che saranno esposti al Consiglio. Sostegni per le imprese in difficoltà, proroga Cassa integrazione, interventi negli enti territoriali.

AIUTI ALLE IMPRESE E LAVORATORI

Contributi a fondo perduto andranno a imprese e a titolari di partita Iva con fatturato di 10 milioni e che abbiano registrato perdite del 30% nell’ammontare medio mensile del 2020 rispetto a quello del 2019.

I contributi a fondo perduto si calcoleranno basandosi su 5 fasce di ricavi: 60% per le imprese fino a 100mila euro di fatturato; 50% tra 100 e 400mila; 40% tra 400mila e un milione; 30% tra uno e cinque milioni; 20% tra cinque e dieci milioni.

Altri 200 milioni saranno destinati alle categorie più colpite economicamente dall’emergenza sanitaria tra cui attività commerciali e ristorazione, imprese del settore dei matrimoni ed eventi privati.

Prevista la possibilità di rinnovo o proroga dei contratti a tempo determinato per un periodo di 12 mesi e per una sola volta.

CARTELLE ESATTORIALI

Non è stato ancora raggiunto un accordo sull’argomento cartelle esattoriali. L’argomento scottante è la cancellazione delle vecchie cartelle esattoriali. Ci sono diverse ipotesi ma una soluzione non è stata ancora presa. Probabilmente la soluzione finale arriverà dopo il Cdm.

BLOCCO DEI LICENZIAMENTI

Prorogato fino a tutto giugno il blocco dei licenziamenti individuali o collettivi per i lavoratori che dispongono di Cassa integrazione. Per gli altri la proroga varrà fino ad ottobre.

SCUOLA

150 milioni destinati alla scuola per 2021. Queste risorse serviranno per recuperare le competenze e la socialità dei giovani studenti anche in periodo estivo. Senz’altro serviranno anche all’acquisto di prodotti per l’igiene e assistenza pedagogica e psicologica per studenti e insegnanti. Si punta al completamento delle attività di sostegno della didattica digitale, compreso l’acquisto di dispositivi digitali nelle Regioni del Sud.

Show More

Related Articles

Back to top button