ATTUALITA'NEWS

GOOGLE TRENDS – Quali sono le parole più cercate del 2020? Tante sono le sorprese…

In vista della fine dell’anno, solitamente si tende a “tirare le somme” su cosa è stato significativo per l’anno appena trascorso, sia in positivo che in negativo.

Anche Google, come ogni anno, tira le sue somme e stila la sua lista delle ricerche più popolari sul più grande motore di ricerca, dividendole per argomenti di tendenza. Non si tratta di ricerche più effettuate quanto di ricerche che hanno visto picchi di interesse crescenti nell’ultimo anno.

Di seguito una piccola analisi di ciò che gli italiani hanno chiesto più frequentemente a Google durante il 2020.

Le parole più cercate sono state:

1 Coronavirus

2 Elezioni USA

3 Classroom

4 Weschool

5 Nuovo DPCM

Al primo posto, quasi scontato, si trova la parola “Coronavirus”; la pandemia è stata centrale nelle vite di ognuno per tutto l’anno e con molta probabilità il motivo per cui sarà ricordato il 2020 è proprio questa parola. A seguire, possiamo notare l’interesse italiano per le sorti di Donald Trump e della presidenza americana che, lo scorso novembre, ha fatto molto parlare di sé. Al terzo e quarto posto troviamo parole legate alla didattica a distanza, altro punto cardine dello stravolgimento legato alla pandemia, a cui le scuole hanno aderito cercando di garantire comunque un’istruzione. E per ultima, ma non meno importante, la parola “DPCM”, che in modi non sempre trasparenti e chiari ha deciso, e continua a farlo, cosa si può e cosa non si può fare.

Le persone più cercate:

1  Alex Zanardi
2  Silvia Romano
3  Donald Trump
4  Joe Biden
5  Giuseppe Conte

Alex Zanardi, ex campione paraolimpico, è la persona più cercata del 2020 a causa del brutto incidente in handbike che l’ha visto protagonista lo scorso giugno. La liberazione di Silvia Romano, la cooperante italiana rapita in Kenya nel 2018 e liberata a maggio ha destato molto scalpore a causa della sua conversione all’islam, pertanto si posiziona al secondo posto. Subito dopo i due protagonisti delle presidenziali americane, Donald Trump e Joe Biden. Per finire, il protagonista italiano, Giuseppe Conte, il Presidente del Consiglio che tra dirette e rassegne stampa ha incrementato di molto la sua notorietà.

Gli addii:


1  Diego Armando Maradona
2  Kobe Bryant
3  Gigi Proietti
4  Ezio Bosso
5  Ennio Morricone

Le scomparse di nomi illustri dello sport e dello spettacolo, ha fatto sì che venisse riservata una categoria di addii in questa classifica stilata da Google. In Italia la triste scomparsa di Diego Armando Maradona e le vicende della sua morte ha creato un tale scalpore da dominare la vetta di questa tragica classifica. Non solo il calcio ha fatto parlare di sé, sempre dal punto di vista sportivo anche il basket ha detto addio ad una delle sue stelle, Kobe Bryant. Lo spettacolo ha subito perdite notevoli: Gigi Proietti, maestro indiscusso del teatro italiano, che ci ha abbandonati a novembre, il giorno del suo ottantesimo compleanno; Ezio Bosso, scomparso a maggio dopo una lunghissima lotta contro una malattia degenerativa e Ennio Morricone, compositore e vincitore di Oscar.

Come fare…?

1  Pane in casa
2  Mascherine antivirus
3  Lievito di birra
4  Pizza
5  Amuchina

Una divertente categoria racchiude le cose che si sono cimentati a fare gli italiani, in particolar modo durante il primo lock-down, in cui provetti cuochi hanno sperimentato come fare pane in casa, lievito di birra e pizza. Altri invece, hanno compensato la scarsità inziale di strumenti di prevenzione come mascherine e igienizzante producendoseli da sé.

Cosa significa…?

1  Pandemia
2  MES
3  Dpcm
4  Congiunti
5  Urbi et Orbi

Nuovi termini sono stati aggiunti, a forza, nel nostro vocabolario dall’inizio di quest’anno. Immancabilmente troviamo “pandemia” al primo posto, parola che ha creato non pochi dubbi all’inizio di questo 2020, molti infatti erano all’oscuro del significato di questo termine il quale in seguito ci ha fornito una chiara descrizione di ciò che attraversavamo. Il “MES” è stato ed è tutt’ora oggetto di accese discussioni politiche riguardanti questo Fondo salva-Stati, che andrebbe ad offrire prestiti in ambito sanitario agli stati richiedenti. Anche qui ritroviamo il termine DPCM e il dubbio su cosa significhi questo acronimo (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri). A seguito delle riaperture, la parola “congiunti” ha fatto il suo ingresso, creando confusione sul reale significato e su chi fosse un “congiunto”. Infine, l’inaspettata parola “Urbi et Orbi”, di origine latina, proclamata da Papa Francesco a tutti i fedeli del mondo cattolico. Il significato letterale è “alla città e al mondo”, e indica la cancellazione totale o parziale dei peccati.

Tutte queste ricerche hanno una trama comune, rappresentata dalla pandemia di Coronavirus che stiamo ancora affrontando e che continua a stravolgere la nostra vita su tutti i livelli, e anche le ricerche su Internet lo dimostrano.  

Show More

Related Articles

Back to top button