COMUNICATI

Misterbianco: Oltre 200 Studenti hanno Marciato In Difesa Dell’Ambiente

Comunicato Dusty

Hanno sfilato lungo le vie Modena, Gaudioso, Milano, Ferrara e Torino per difendere il pianeta. Sono gli oltre 200 studenti dell’Istituto Comprensivo Padre Pio di Misterbianco che hanno organizzato un FLASH MOB dal titolo eloquente “È tempo di agire”, per salvaguardare l’ambiente.

Indossando un gilet con le scritte “È tempo di agire – Mobilità sostenibile”, hanno marciato per circa due ore, inneggiando cori sull’ambiente, supportati dalle insegnanti, dal corpo della Polizia Municipale di Misterbianco e dagli operatoti Dusty, imparando che il territorio è di tutti, che va curato con la stessa attenzione che si ripone per i luoghi a noi cari: la casa prima di tutto.

“Salviamo il mondo”: i cori ruotavano intorno a questo. Un grido pacifico pieno di entusiasmo e gioia.

Gli operatori Dusty hanno spiegato loro l’importanza di fare correttamente la raccolta differenziata, un primo passo per capire i benefici che ne derivano in termini di salute e anche economici, ponendo le basi del riciclo dei materiali e la trasformazione dei rifiuti in risorse.

Il progetto fortemente sostenuto dal dirigente scolastico Patrizia Maria Guzzardi, si è concretizzato anche nell’elaborazione di disegni e temi sull’ambiente: “Ringrazio la Dusty per averci dato questa opportunità – ha detto. Noi abbiamo sposato gli obiettivi all’Agenda 2030 dell’Onu sulla sostenibilità perché l’ambiente uno dei punti fondamentali della formazione. Avere l’opportunità di realizzare questo obiettivo con il supporto prezioso di chi lavora tutti i giorni in questo settore, è scuramente importante. È un valore aggiunto. Siamo contenti d‘aver realizzato questo progetto e contiamo di proseguire nel cammino intrapreso perché la pratica del riciclo diventi una prassi quotidiana non solo a scuola ma in tutte le nostre famiglie”.

Non si era mai visto finora a Misterbianco un Flash Mob fatto dai bambini per sensibilizzare la cittadinanza che l’ambiente in cui si vive va tutelato, curato e protetto. I bambini oggi hanno imparato che l’ambiente non è una “cosa” lontana da loro e che anzi, è parte integrante della vita quotidiana; un concetto che va trasmesso ogni giorno, partendo dalla cosa più elementare: fare la raccolta differenziata ovunque, a casa come a scuola, perché l’ambiente in cui si vive, è la testimonianza della vita stessa.

Show More

Related Articles

Back to top button