ATTUALITA'

Sorpresa in Piazza di Spagna, Papa Francesco in preghiera sotto la pioggia

Alle prime luci dell’alba, in piazza di Spagna, a Roma, sotto una leggera pioggerella, appare l’auto del Papa. In assoluta solitudine, Papa Francesco va a rendere omaggio alla Vergine Immacolata nell’anniversario della proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione proclamato da papa Pio IX l’8 dicembre 1854 con la bolla «Ineffabilis Deus», che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento.

Francesco sceso dall’auto si incammina verso la stele dell’Immacolata per recitare una preghiera personale nel giorno della solennità.

La presenza di Papa Francesco ha sorpreso, e non poco, i Vigili del Fuoco presenti nella piazza per deporre, come ogni anno, una corona di fiori tra le braccia della Vergine Maria.

Solo pochi giorni fa la Sala Stampa Vaticana aveva annunciato che a causa dell’emergenza Covid-19 il Santo Padre avrebbe rinunciato alla tradizionale preghiera ai piedi della stele dell’Immacolata Concezione inaugurata dal Beato Papa Pio IX in data 8 settembre 1857.

Ma, come sappiamo, fu il Papa Pio XII a far deporre fiori ai piedi della statua e poi San Giovanni XXIII il primo Pontefice che nel 1958 uscì dal Vaticano per offrire a Maria Immacolata un mazzo di rose bianche.

Papa Francesco, dopo aver deposto i fiori ai piedi della stele dell’Immacolata si è recato nella Basilica di Santa Maria Maggiore, sull’Esquilino, dove si è soffermato in preghiera innanzi all’icona, amata dai Romani, di Maria «Salus Populi Romani» e ha poi celebrato la Santa Messa nella cappella del Presepe.

Show More

Related Articles

Back to top button