fbpx
ATTUALITA'

Aumento dei contagi. Anche in Italia Green Pass per l’accesso ad aerei, treni, bar e ristoranti: il Governo ci pensa già

Il Governo Draghi e in particolare il Ministro per la Salute, Roberto Speranza, si cominciano a dimostrare particolarmente preoccupati per la crescita del numero giornaliero di contagi e, soprattutto per la bassa affluenza alle vaccinazioni. Si pensa al ritorno alle zone gialle e già alcune Regioni sono a rischio. Si parla di Sicilia, Campania, Abruzzo e Marche. Ma anche Sardegna e Veneto potrebbero cambiare colore.

Ecco perché, seguendo quanto già annunciato da Emmanuel Macron, Presidente della Repubblica Francese, si pensa di introdurre il Green Pass per poter accedere a bar, ristoranti e trasporti pubblici.

A questa ipotesi fanno già sentire il proprio diniego i Rappresentanti politici di Lega, Matteo Salvini e di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

In più sono già programmate altre due misure: la proroga dello stato di emergenza che scade, come sappiamo, il prossimo 31 luglio e il Certificato Verde Covid-19 solo per quanti hanno già ricevuto la seconda dose del vaccino o l’unica dose del vaccino Johnson & Johnson.

Comunque già per la prossima settimana è convocata la Cabina di Regia che potrebbe discutere anche la misura del Green Pass per l’accesso a bar, ristoranti e trasporti pubblici.

A spingere per questa ultima misura sono il Partito Democratico e Liberi e Uguali. Contraria la Lega mentre Forza Italia si mantiene tiepida. Nel mezzo il Movimento 5 Stelle per il uguale, in questo momento, sembrerebbe prematuro un pass per poter accedere ai locali pubblici e ai trasporti pubblici.

Ma numeri alla mano i contagi cominciano, sia pure lentamente, ad aumentare mentre la somministrazione di nuovi vaccini segna il passo.

Se non si agisce con tempestività il conto da pagare potrebbe essere particolarmente salato solo tra poche settimane.

Alcune delle decisioni che potrebbero essere prese dalla Cabina di Regia sono quasi scontate, quali il prolungamento dello stato di emergenza per ulteriori tre mesi e il Green Pass soltanto per chi ha completato il ciclo di vaccinazione.

Ma vi sono alcune ulteriori decisioni all’ordine del giorno: un parere al Comitato tecnico scientifico sui treni ad alta velocità per aumentarne la capienza al 100% quando i passeggeri hanno il green pass.

Per questo viene valutata, secondo alcune fonti, la possibilità di rendere obbligatorio il Green Pass oltre che per aumentare la capienza dei mezzi del trasporto pubblico anche per partecipare ad eventi sportivi negli stadi ed ancora per entrare nelle piste, nelle discoteche e via dicendo.

Il Green Pass potrebbe infine essere obbligatorio anche per poter accedere a bar e ristoranti.

Una nota positiva in tutto questo è quanto successo in Francia dopo l’annuncio di Macron: l’aumento delle nuove vaccinazioni.

Noi staremo a vedere quali saranno le nuove decisioni in merito.

Show More

Related Articles

Back to top button